Stai navigando con un browser obsoleto. Clicca qui e aggiorna il tuo browser per avere una migliore esperienza di navigazione.

Vigna La Rosa

Barolo

Barolo DOCG

Vigna La Rosa

1999 2000 2001

Uve

Nebbiolo

Zona di produzione

Vigna "La Rosa" Serralunga d'Alba

Tipo di terreno

Marne calcaree e argilla con sabbia quarzosa

Esposizione e altitudine

Sud/sud-ovest - 250/310m slm

Sistema e impianto

Guyot 4.400-5.000 ceppi/ha

Vendemmia

I-II decade di ottobre

Gradazione

13,5% vol

Temperatura di servizio

16-18 °C

Formato bottiglia

0,75 L

Note tecniche

Il Barolo La Rosa viene prodotto in seguito ad un’attenta selezione in vigneto dei migliori grappoli. Vinificazione: fermentazione di circa una settimana in vasche di acciaio inox; a seguire, macerazione a cappello sommerso di circa 20 giorni a temperatura ambiente e successivo travaso in botti. Affinamento: il 70% del vino affina in botti grandi di Slavonia per 2 anni; il restante 30% in barriques francesi per 1 anno e 1 anno in botti grandi di rovere di Slavonia. Le due partite vengono poi assemblate, imbottigliate e conservate per un ulteriore periodo di maturazione di 12 mesi.

Note organolettiche

“La Rosa” rappresenta un’interpretazione di Barolo di particolare importanza: qui, sono il suolo e il sole – o ciò che viene chiamato microclima – che comandano l’uomo e guidano le sue decisioni tecniche, e non viceversa. Rosso granata con leggeri riflessi aranciati, al naso risulta intenso e verticale e colpisce immediatamento l’esplosione di aromi terziari, con note molto chiare di rosa appassita, sottobosco e spezie. Il suo sapore asciutto ed austero è morbido ed elegante, grazie ad un tannino presente ma dolce che lo fa scorrere sulla lingua senza aggredirla. Insomma, un palato ben bilanciato che garantisce una gran bevibilità. “La Rosa” esprime le qualità dei Barolo coltivati a Serralunga d’Alba al meglio, con una marcata – quasi femminile – concessione alla grazia e alla morbidezza del suo sapore e del bouquet.

Abbinamenti

Ideale con grandi piatti di carne rossa e deale formaggi medi o maturi, può anche essere una piacevole compagnia dopo cena.

Annata

Inverno regolare con buone precipitazioni nevose da gennaio a marzo che hanno ricostruito le scorte idriche. Primavera regolare con qualche precipitazione ed inizio del germogliamento in leggero ritardo rispetto alla media degli ultimi anni. Giugno molto caldo e soleggiato, intervallato da alcuni fenomeni temporaleschi. Estate con temperature nella norma sino a fine Luglio. Agosto si è rivelato in maniera anomala rispetto alla stagione, con condizioni climatiche molto variabili, giornate coperte e valori termici massimi contenuti. Fortunatamente a settembre il tempo è tornato bello ed ha permesso al Nebbiolo di proseguire nella maturazione, raggiungendo livelli di ottima qualità nella vendemmia.

riconoscimenti

1999

Wine Spectator

90

The Wine Advocate

91

2001

The Wine Advocate

91

I vini di Veronelli

Espresso

Vinous

91

Wine Spectator

90

2000

James Suckling

95

The Wine Advocate

91